Sabato, 1 Luglio, 2017

Cuore, grinta e adrenalina, questi gli ingredienti di un successo tanto meritato quanto inaspettato. La Scuola Calcio “Olimpia Club” di Sant’Antonio Abate è riuscita nell’impresa di sovvertire tutti i pronostici, rendendosi protagonista della prima edizione del “MIRABILANDIA CUP” (15-18 giugno 2017), a suon di gol, assist e giocate d’alta classe.

Un evento speciale all’insegna dello sport e del sano divertimento, quello organizzato dalla Play Sport Viaggi in collaborazione esclusiva con la Polisportiva Martorano e la A.S.D. Romagna Centro (Serie D), dove i circa 34 club provenienti dalle più disparate regioni dello Stivale, hanno vissuto un’esperienza ludica ed educativa in un clima di festa ed allegria nella splendida riviera romagnola.

Sugli spalti del centro sportivo “Romagna Centro” di Cesena, vero gioiello nel panorama dilettantistico nazionale, straordinaria cornice di pubblico pronto ad incitare e a sostenere le squadre partecipanti, confrontatesi nel segno della correttezza e del fair play.

Spettacolo fuori, ma soprattutto in campo. Gavettoni e salti di gioia hanno accompagnato il cammino dei ragazzi del patron Pasquale Russo, capaci di dare filo da torcere agli avversari e di salire di diritto sul podio a braccetto con le grandi realtà del calcio giovanile italiano.

Si parte col botto, la categoria “Pulcini 2006”, allenata dai mister Alfonso D’Aniello e Pasquale Bali, hanno sbaragliato subito la concorrenza, aggiudicandosi entrambi i match del girone eliminatorio: 4-1 contro il Trenzano (Brescia) e 10-2 ai danni del Cavezzo (Modena). Semifinale senza storia per Russo e compagni, i quali hanno inflitto ai Lions Mons Militum (Avellino) un sonoro 8-0. Battiti accelerati nella finalissima con i padroni di casa della A.S.D. Romagna Centro, in un match vietato ai deboli di cuore. Partenza in salita per gli abatesi sotto di 1-0, in balia dei locali. Ma, “quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare” ed è così che la rimonta è servita: un 2-1 micidiale dal valore “medaglia d’oro”.

Primo posto anche per la categoria “Mini Pulcini 2007”, allenata da mister Gennaro Di Maio con un bottino di quattro vittorie su quattro: 18-0 contro la Pol. Cavezzo Sq. B (Modena), 10-0 con il Romagna Centro (Forlì-Cesena) nel girone unico e 6-1 nella semifinale ai danni della Pol. Cavezzo Sq. A. Vittoria e prestazione esaltante nella finalissima contro il MS Rumagna, un 5-1 da stropicciarsi gli occhi. Mentre, per la categoria “Primi Calci 2010/11” allenata da mister Nicola Battimelli, due vittorie, due pareggi e una sconfitta gli hanno impedito di calcare il gradino più alto, portando a casa solo la medaglia d’argento, ma ugualmente prestigiosa.

La stagione sportiva 2016/17 per l’Olimpia Club si è chiusa in bellezza tra una partita e un tuffo al mare, coronati dalla conquista di tre trofei. Insomma, il lungo viaggio di ritorno da Cesena a Sant’Antonio Abate è stato più piacevole del previsto. Appuntamento all’anno prossimo…”AD MAIORA”!

 

SERENA DI CAPUA – Riproduzione riservata